Quello che alle donne non dicono – pensieri di un assistente sociale

Non tantissimo tempo fa, per strada, non nel solito ufficio di servizio sociale, incontrai una donna che sapeva che lavoro facevo. Senza tanti convenevoli mi raccontò che si stava separando dopo 20 anni di matrimonio e le cose andavano molto male. Il marito non aveva preso bene la sua decisione e spesso si manifestava in modo violento e aggressivo. Lei si era rivolta a centri anti-violenza e carabinieri, ma le risposte che aveva ricevuto non avevano minimamente soddisfatto le sue esigenze. Da circa sei mesi, da quando cioè aveva manifestato la sua intenzione di lasciare il marito, viveva una situazione da incubo. Non potendo dire nulla di utile la salutai.
Decisi in ogni caso di sentire il servizio sociale di competenza, per fortuna conoscevo il servizio, per chiedere se avevano in carico il caso, da privato cittadino. Non c’erano minori nel nucleo, la donna non si era rivolta al comune chiedendo alcunché e quindi poco avevano da dirmi. Una cosa mi colpì: una delle responsabili disse “è stata poco furba, vista la situazione avrebbe dovuto prepararsi ad andarsene prima di dire al marito che intendeva separarsi”.
In un primo momento la cosa mi urtò i nervi, chiunque si occupi i coppie in crisi sa che certi passaggi non sono così facili da fare, né è facile essere così “furbi”. Ma più passavano i giorni e più mi rendevo conto che era proprio così: bisogna essere “furbi”.

Care donne, perché questo tipo di situazioni riguarda soprattutto voi, chi vi dice che c’è una rete di protezione, che troverete aiuto e sostegno non sta mentendo, ma evidentemente non sa che non troverete aiuto per fare quello che volete, troverete aiuto per limitare i danni.
Se non volete danni dovete essere furbe…

Non è una bella storia, non è divertente, non è neanche risolutiva… Spero che l’esperienza mi faccia cambiare idea…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...